, App Store Optimization: come scrivere l’annuncio perfetto per la tua APP, Migastone Blog

App Store Optimization: come scrivere l’annuncio perfetto per la tua APP

Uno dei tanti fattori che caratterizza Migastone Academy è la possibilità di pubblicare la tua APP sugli store Apple e Google senza passaggi aggiuntivi! In questo modo la tua applicazione sarà subito pronta per essere scaricata da tutti i devices e inizierai immediatamente a incrementare i tuoi affari.

È però importante essere pronti al lancio della tua APP con un annuncio efficace e di effetto. La descrizione della tua applicazione è infatti un elemento chiave da non sottovalutare. Al suo interno gli utenti potranno capire tutti i motivi per cui la tua APP fa al caso loro e quali sono le sue caratteristiche principali.

È sostanzialmente il biglietto da visita della tua applicazione, e può fare davvero la differenza.

Vediamo quindi cosa devi tenere a mente per scrivere l’annuncio perfetto per la tua APP.

App Store Optimization: in cosa consiste?

Quando apriamo l’App Store o il Google Play Store dal nostro smartphone e facciamo una ricerca, notiamo subito una cosa: alcune applicazioni sono in cima alla lista, mentre altre le troviamo in fondo. Questo ovviamente comporta che le app che vengono visualizzate all’inizio hanno più chances di essere scaricate rispetto alle ultime. Molto spesso nemmeno arriviamo in fondo alla lista che ci viene proposta dal motore di ricerca! Immaginate quindi quante applicazioni si perdono e cadono nel dimenticatoio a favore di quelle più visualizzate.

Tuttavia, tutto questo non è dettato dal caso ma da un solido algoritmo: i motori di ricerca mostrano per prime quelle applicazioni che meglio rispondono ai criteri di ricerca selezionati.

Facciamo un esempio.

Se io apro il mio App Store e cerco “barbiere”, sicuramente troverò le applicazioni di vari barbieri e parrucchieri e non quella di un ristorante.

Questo è dovuto da quello che nel settore viene chiamato App Store Optimization (ASO). Si tratta di un nome complesso per indicare quei processi che hanno lo scopo di raggiungere ranking più alti nei risultati di ricerca degli store.

Questi processi si basano sulle cosiddette keywords, ossia quelle parole chiave associate a un concetto e che rispondono alle domande o bisogni poste dagli utenti sul motore di ricerca.

Per rendere bene l’idea, nel caso di “barbiere” delle keywords efficaci potrebbero essere capelli o acconciatura.

Esistono diversi strumenti per individuare le keywords più ricercate. Noi ti consigliamo il Google ads keyword planner, totalmente gratuito e semplice da usare: basta registrarsi e potrai trovare tutte le keywords associate ad una determinata ricerca.

Ci sono dunque vari metodi per migliorare l’annuncio della tua APP in ottica ASO. Vediamone alcuni.

Come scrivere un annuncio efficace

Per scrivere un annuncio efficace e in ottica ASO, bisogna prestare attenzione ad alcuni elementi.

Partiamo dalla cosa più importante: il titolo

Il titolo deve rispecchiare al meglio la tua APP. Tieni presente che il titolo può essere al massimo di 50 caratteri sull’App Store Apple e di 30 sul Google Play Store. Cerca di includere al suo interno almeno una keyword, delle parole che pensi le persone cercheranno riferendosi al tuo servizio.

Passiamo ora alla descrizione, dove hai sicuramente più libertà. È importante sapere che se nell’App Store la descrizione non ha alcun effetto sul ranking dell’applicazione, nel Google Play Store invece lo ha eccome.

Pertanto, cerca sempre di scrivere una descrizione chiara e semplice, in cui illustri efficacemente tutte le caratteristiche e i vantaggi della tua APP ma, per quanto riguarda il Google Play Store, dovresti includere al suo interno quante più keywords possibili. Avranno infatti un enorme peso nel ranking, non sottovalutarlo.

Nell’App Store, dove come detto la descrizione non ha peso sul ranking, dovrai invece compilare il campo parole chiavi: hai a disposizione 100 caratteri per includere le keywords più adatte alla tua applicazione.

 

Ti consigliamo di controllare regolarmente quali sono le ricerche più effettuate e di tenere sempre d’occhio il ranking della tua APP.

E non preoccuparti se all’inizio non sarai subito in cima alla lista, è normalissimo. Man mano che la tua applicazione verrà scaricata da un numero sempre maggiore di persone, vedrai che inizierai a scalare il ranking!

Con gli strumenti offerti da Migastone Academy riuscirai a diventare un esperto di APP e Mobile Marketing così da costruire la tua APP in poche semplicissime mosse e a riempirla di moltissime funzionalità che ti aiuteranno a mettere il turbo.  

Lanciati nel mondo del Digital Marketing ed inizia a guadagnare a 4 cifre con poche ore di lavoro comodamente da casa!

Se non conosci il Mobile Marketing e le sue opportunità, scopri tutti i dettagli nella mia Masterclass gratuita che ti ho preparato qui:

www.migastoneacademy.com/mme-masterclass2

Lascia un commento