, I miti da sfatare sul mondo delle APP, Migastone Blog

I miti da sfatare sul mondo delle APP

Nel lavoro che svolgiamo capita molto frequentemente che le persone che incontriamo e con cui parliamo non siano ancora pienamente convinte delle opportunità offerte dalle applicazioni mobile. Molti di loro rimangono scettici, nonostante questo sia il 2021 e certe cose dovrebbero ormai essere date per scontate, e non riescono ad accettare il progresso nemmeno se messi davanti all’evidenza.

Per questo motivo abbiamo deciso di segnalare in questo articolo alcune delle obiezioni che vengono fatte più spesso, tutte basate su dei falsi miti che col tempo hanno avuto la possibilità di diffondersi a causa dell’ignoranza dei più su questo argomento.

Speriamo dunque che questo possa servire a chiarire le idee dei più scettici, facendo un po’ di chiarezza su questa realtà capace di fornire immense opportunità di guadagno.

“A che serve un’app se ho già un sito?”

Da diversi anni ormai, ogni attività e azienda che si rispetti ha un proprio sito web e una buona parte di queste pensa che ciò basti e avanzi…

Ma un sito internet non può assolutamente essere sufficiente per vari motivi.

Innanzitutto il mondo nel frattempo è andato avanti, e se un sito web rappresentava il futuro alla fine degli anni ‘90, adesso è qualcosa di consolidato che si dà praticamente per scontato (sarebbe strano se un’attività non lo avesse). Oggi infatti la maggior parte del traffico digitale proviene dai dispositivi mobile.

Questo significa che sì, fai benissimo ad avere un tuo sito Internet, ma non puoi assolutamente lasciarti scappare il mercato degli smartphone!

“Il mio target non usa le APP”

In molti pensano che non conviene sviluppare un’applicazione poiché il loro target è più anziano della media ed è secondo loro risaputo che le persone anziane non usano le APP. Anzi, non saprebbero nemmeno come installarle.

Falso.

Secondo i dati di un sondaggio condotto dall’autorevole think tank statunitense Pew Research Center, ben il 52% delle persone nate tra gli anni ‘50 e gli anni ‘60 che hanno accesso ad Internet e il 32% degli over 60 utilizza i social. E  dalla stessa ricerca sembrerebbe che la maggior parte di queste persone li utilizzi tramite l’applicazione mobile.

Il che significa non solo che gli over 50 e 60 sanno molto bene come installare un’APP nei loro cellulari, ma che addirittura le preferiscono ad altre piattaforme!

Tutti usano le APP!

“Nessuno tiene attive le notifiche”

Ogni giorno riceviamo decine di notifiche da altrettante applicazioni installate sul nostro smartphone. Alcune di queste non ci interessano molto, altre magari possono risultare troppo invasive, lo sappiamo bene, ma in un modo o nell’altro le leggiamo tutte.

E soprattutto, le teniamo attivate!

Il tasso di attivazione delle notifiche, infatti, si aggira attorno al 50% nei dispositivi Apple (dove però viene chiesto esplicitamente se attivare o meno le notifiche al momento dell’installazione) e del 90% su Android (dove invece le notifiche sono attive di default).

Tuttavia, Migastone è riuscita a superare tutte le aspettative dichiarando un tasso di attivazione delle notifiche che sfiora il 90% sia per Apple che per Android!

Questo perché la maggior parte dei download viene fatta IN PRESENZA del cliente stesso, a cui vengono spiegati tutti i vantaggi delle notifiche.

Quindi il cliente non solo scarica l’APP davanti a te, ma se sarai riuscito a spiegargli con successo le opportunità che si celano dietro alle notifiche PUSH, stai certo che non penserà nemmeno per un attimo all’eventualità di disattivarle!

“Le APP sono solo una moda”

Questa è probabilmente la più ingenua delle obiezioni che sentiamo dire in giro.

Nell’ultimo periodo infatti la comunicazione digitale si è diffusa in modo esponenziale e secondo tutti gli esperti le APP e il Mobile Marketing sono il futuro.

A riprova di tutto questo c’è da sottolineare il notevole incremento di Internet che si è presentato negli ultimi anni, così come il fatto che nel 2020 abbiamo utilizzato i nostri smartphone per una media di ben 77 ore mensili!

Ed ovviamente la pandemia ha accelerato questo processo, costringendo innumerevoli aziende a sviluppare una propria applicazione per creare delle strategie diverse innovative e fronteggiare i nuovi bisogni dei nostri giorni.

Oggi come oggi è quindi assurdo definire il Digital Marketing una moda passeggera, dal momento che tutte le evidenze mostrano l’esatto contrario.

 

Ecco quindi che è ormai fondamentale che una qualsiasi azienda o attività abbia una propria APP, e tu puoi inserirti in questo mercato in fortissima espansione grazie a Migastone Academy!

Con i nostri tutorial apprenderai come sviluppare un’APP con il minimo sforzo e comodamente da casa. In questo modo avrai l’occasione di entrare nella terza economia mondiale, quella del Digital Marketing, e iniziare subito a guadagnare!

Se non conosci ancora i segreti del Mobile Marketing, scopri tutti i dettagli nella mia Masterclass gratuita che ti ho preparato qui:

www.migastoneacademy.com/mme-masterclass2

Lascia un commento