, Public Relation Referenziale, l’aiuto della Blockchain e una APP, Migastone Blog

Public Relation Referenziale, l’aiuto della Blockchain e una APP

Potrebbe interessarti conoscere come creare una tua rete di persone che ti porta un’infinita quantità di referenze nel tempo e che ricompensi solo quando l’affare è concluso e incassato?

In questa semplice domanda si racchiude un metodo che abbiamo lanciato nel 2020 e che si chiama Segnalazione Vincente.

In questo articolo però voglio parlarti di come la Blockchain sia stata fondamentale per risolvere un problema che le reti referenziali hanno, la fiducia.

Mi presento, sono Oscar Dalvit, esperto di Mobile Marketing, fondatore di Migastone l’azienda che ha creato più di 1000 App in Italia in questi ultimi 5 anni, autore del libro best seller Amazon App Selling, fondatore della prima e unica Academy di Mobile Marketing e creatore di Segnalazione Vincente.

Ho scritto questo articolo per Decentra Academia dei Registri Distribuiti, dove sono molto orgoglioso di essere un Decentra Network Advisor (DNA).

Ma facciamo un passo indietro cosi capiamo meglio di cosa stiamo parlando.

Nel 2020 ho coniato la parola Public Relation Referenziale, ovvero “Public Relation”, quell’insieme di tecniche e strategie che fanno parlare di te, del tuo prodotto, servizio o azienda senza dover pagare la pubblicità, e “Referenziale” il settore ancora più potente di avere contatti referenziati da qualcuno.

Nella via verso il successo delle aziende in molti pensano che i passi fondamentali per creare vendite siano solo due:

  1. Avere un buon prodotto o servizio
  2. Farsi pubblicità

In realtà i passaggi fondamentali sono questi tre:

  1. Studiare il proprio posizionamento ed elemento differenziante (che va al di la del prodotto o servizio stesso)
  2. Sviluppare le Public Relations
  3. Investire in Marketing

In questo articolo voglio concentrarmi sulle Public Relations, che sono un passaggio “sconosciuto” o quanto meno trattato con poca attenzione.

Come abbiamo detto prima le Public Relations sono tutte quelle strategie e azioni che fanno parlare di noi senza pagare pubblicità… ma allora vediamo in ordine di importanza alcuni luoghi dove si sviluppano queste attività:

  1. I tuoi clienti contenti.
  2. Creare partnership B2B
  3. Creare una rete di segnalatori
  4. Eventi dove sei Speaker
  5. Eventi formativi
  6. Giornalisti, stampa
  7. L’arte del networking

Sicuramente una delle miniere d’oro dove tutte le aziende siedono è il proprio parco clienti. Un vero e proprio ufficio stampa gratuito, che nel 90% delle volte non viene sfruttato.

Il fatto che un cliente possa consigliare ad un collega la tua azienda e portarti quindi una bella referenza, viene purtroppo relegato al caso…

Sviluppare un programma di referenza professionale e ben strutturato porta in media il 23% in più di fatturati in un anno ed incredibilmente viene ignorato da 9 aziende su 10.

Abbiamo poi la strategia di chiudere partnership B2B con aziende che condividono il nostro stesso target di clienti, semplice ed efficace, una referenza incrociata porta decine e decine di migliaia d’euro di fatturati.

Continuiamo poi con una rete di segnalatori, persone chiave, che in cambio di una ricompensa ad affare concluso, continuano nel corso del tempo a portare referenze alla tua azienda, senza anticipare un euro. Sviluppare queste reti e i centri di referenza strategici è fondamentale per fare la differenza rispetto alla concorrenza e consolidare la propria posizione sul mercato.

Essere invitato ad eventi a parlare del proprio lavoro, esperienza, storia. Su questo ti do una dritta, diventa autore di un tuo libro e per magia sarai invitato a parlare di te e di quello che hai scritto in tantissimi eventi gratuitamente.

Organizza corsi di formazione nel tuo territorio, la gente ti vedrà come esperto del tuo settore, e avrai modo di portare a te clienti insegnando loro e non vendendo.

Cura la tua rete di giornalisti del territorio o del tuo settore, fatti una lista e invia loro una presentazione su chi sei e cosa fai, periodicamente invia un articolo o una newsletter, meglio se per posta catacea… quando salterà fuori una notizia che riguarda il tuo settore, indovina un pò a chi chiederanno un parere?

Esiste poi l’arte del Networking, il saper tessere giornalmente reti di referenza potentissime, su questo aspetto non mi dilungo perchè potremmo scrivere un libro 🙂 , anzi già che ci sono te ne consiglio uno, Endless Referrals di Bob Burg

, Public Relation Referenziale, l’aiuto della Blockchain e una APP, Migastone Blog

Ok ora hai capito un pò cosa intendo come sviluppare il Public Relation, e quest’arte mi appassiona come non mai, il mio obiettivo nel 2021 è diventare un vero esperto in questo.

Ora abbiamo capito di cosa stiamo parlando.

Ma come può la Blockchain inserirsi in questo contesto?

Nel marketing referenziale esiste una figura importante, il Segnalatore. Il segnalatore è una persona che ti porta referenze, ovvero potenziali clienti introdotti a te da un segnalatore.
Possono esserci due tipi di Segnalatore, il tuo cliente che già usa prodotti e servizi, e un Segnalatore esterno, che ti introduce alla sua cerchia di referenze.

In entrambi i casi ci sono due problemi che il Segnalatore ha:

  • ESSERE AGGIORNATI. Come fa a sapere che tu stai gestendo la segnalazione e la stai portando avanti? In che stato è la sua segnalazione? Non è che ti dimenticherai di seguirla o di pagargli la provvigione?
  • SICUREZZA. Sapere che ci sia una traccia sulla segnalazione nella certezza che ti venga pagata quando arriverà a buon fine.
  • AVERE REGOLE CERTE. I segnalatori tante volte si accavallano, sapere a chi spetta una segnalazione senza alcun dubbio è importante

MIGACHAIN© è un nostro servizio di Notarizzazione su blockchain, ed è tornato super utile per risolvere i problemi sopra.

Un servizio di notarizzazione blockchain è uno dei sistemi più pratici per portare la complessità della Blockchain nella vita reale.

, Public Relation Referenziale, l’aiuto della Blockchain e una APP, Migastone Blog

Ora ti spiego di cosa si tratta.

La bockchain ha avuto il suo primo e primario ambito di applicazione nelle cryptovalute. Era naturale che questo avvenisse, in quanto la blockchain è un “libro mastro” dove chiunque ci scriva sopra qualcosa, questo dato rimane indellebile e inalterato nel tempo, e può certificare qualsiasi cosa.

Lo scambio di monete virtuali, è stato quindi il primissimo dato che è stato scritto su questo libro virtuale, scardinando il fatto che sia necessario un intermediario per fare questo (tipo la banca). Con la blockchain non esiste quindi più la necessità di avere qualcuno che certifica una transazione tra due soggetti, ma semplicemente c’è la tecnologia di questo libro mastro speciale chiamato blockchain che risolve il problema.

Devo a te 10 BITCOIN, scriviamo sul libro mastro che te li trasferisco e questi saranno tuoi per sempre.

Ovviamente ho semplificato tutto all’estremo, ma se tu che mi leggi sei alle prime armi sulla Blockchain, allora spero di averti quanto meno dato un idea di come funziona.

Ma come può questa tecnologia essere utile e risolvere i 3 problemi che ti ho elencato prima?

Semplice, in Segnalazione Vincente abbiamo usato questa tecnologia per certificare le SEGNALAZIONI. Ogni segnalazione viene salvata nella blockchain Ethereum per sempre, proprio grazie alla tecnologia MIGACHAIN© .

Questo toglie di mezzo qualsiasi problema, sappiamo che TIZIO ha SEGNALATO CAIO quel preciso giorno e ora, senza alcuna ombra di dubbio e senza la possibilità per nessuno di modificare quel dato. IMPOSSIBILE BARARE.

Ecco quindi che discussioni su “chi ha segnalato prima un affare” sono sparite, nemmeno si può mettere in discussione la prova certa che io sono stato prima di te o viceversa, Blockchain è li, come un monolito di granito, pronta a certificare tutto senza ombra di dubbio.

Il fatto poi di aver paura che il segnalatore non mi riconosca la provvigione, facendo sparire la mia segnalazione o peggio mettendola come “rifiutata” quando poi scopro che è andata a buon fine.

A prescindere che chi si comporta in questo modo, avrà una batosta di ritorno incredibile (le reti referenziali sono fenomenali per portare nuovi clienti, ma quando invece le reti iniziano a parlare male, non esiste niente di più veloce e potente per distruggere una reputazione e attività).

Ecco quindi che a livello pratico abbiamo realizzato un software, un vero e proprio gestionale delle segnalazioni, collegato ad una APP unica nel suo genere, con il suo registro madre salvato nella Blockchain e che funge da notaio virtuale per ogni singola segnalazione gestita.

Puoi scaricare dagli stores l’APP di SEGNALAZIONE VINCENTE cosi capirai subito di cosa stiamo parlando.

Per gli addetti ai lavori invece qui due righe tecniche su come funziona il sistema.

MIGACHAIN© svolge due operazioni importanti, riceve il registro delle segnalazioni ogni ora in XML dal nostro server, registro criptato SHA2 per ogni singolo record, che contiene NOME e COGNOME SEGNALATORE, SEGNALATO, NR. REPORT, DATA E ORA. Solo il titolare del record, con una password proprietaria che vede nella sua APP di segnalazione può criptare le singole righe del registro a lui pertinenti. Questo per proteggere i dati in termini di privacy.

Questo registro XML inviato ogni ora a MIGACHAIN©  viene salvato nella rete distribuita IPFS, una specie di archivio in cloud basato anche questo su una tecnologia distribuita che prende spunto da Blockchain.

Oltre a questo creiamo l’hash univoco di questo file e scriviamo questo valore in un blocco di Ethereum tramite uno Smart Contract.

Questo certifica inequivocabilmente che il file XML esisteva in quella determinata data e ora.

Recuperando da IPFS il file di registro, controllando che questo sia autentico con l’hash di Ethereum e infine decryptando i record di mia pertinenza con la mia passsword personale, otteniamo la prova incontrovertibile che MARIO ha segnalato LUIGI in una determinata ORA e GIORNO.

Questo è tutto, spero che ho dato uno spunto interessante di come la tecnologia blockchain possa effettivamente essere usata per risolvere problemi concreti comuni, e non solo vista come strumento finanziario.

Non mi resta che salutarti

Oscar Dalvit
Autore del libro Best Seller Amazon “APP SELLING”
che puoi ordinare gratis QUI

 

 

Lascia un commento