, Il fattore generazionale nel Digital Marketing, Migastone Blog

Il fattore generazionale nel Digital Marketing

C’è una domanda fondamentale che ogni attività, piccola o grande che sia, dovrebbe porsi e alla quale dovrebbe cercare di rispondere, ossia: “Qual è il mercato più adatto al mio business?”.

Individuare i destinatari corretti per i tuoi prodotti o servizi è essenziale per poter mettere in atto le giuste strategie di marketing e raggiungere i tuoi obiettivi.

E non è di certo scontato!

Nell’arco della nostra esperienza, possiamo tranquillamente assicurarti che questo è alla base di molte storie di fallimenti e insuccessi. Il che è chiaro: se prepari un prodotto, anche ottimo, ma lo sponsorizzi e lo indirizzi ad un gruppo di persone a cui quel prodotto non interessa affatto, esso rimarrà ovviamente invenduto…

Eppure sono molti gli imprenditori che non costruiscono un piano preliminare o, se lo fanno, lo creano rivolgendosi ai destinatari sbagliati.

In questo senso, si parla anche di Marketing Generazionale.

Marketing Generazionale: di che si tratta?

Come detto, tutti i commercianti là fuori dovrebbero fare di tutto per conoscere al meglio il target a cui vogliono riferirsi. Va da sé che se il tuo obiettivo è vendere un prodotto o servizio, infatti, devi sapere cos’è che cerca esattamente il cliente a cui quel tuo prodotto è rivolto. Solo in questo modo puoi migliorarlo da un lato, e dall’altro riuscire ad attirare la clientela più adatta.

A questo proposito, il mercato mondiale è caratterizzato da una forte segmentazione generazionale, ed è per questo che bisogna mettere in atto approcci che tengano conto di questo aspetto. E l’approccio strategico più diffuso è proprio quello del cosiddetto ”Generational Marketing”.

Andando nello specifico, per generazione si intende “un gruppo di persone nate in un arco di tempo simile, che condividono un’età e uno stadio di vita comparabili e che sono state influenzate da un particolare momento storico (eventi, tendenze e sviluppi)”.

In particolare, arrivando al campo che più ci interessa, l’età è un fattore estremamente importante e che influenza di molto il proprio rapporto con la tecnologia e in generale la propensione al cambiamento e all’apertura mentale verso nuove opportunità. Proprio per questo motivo ci sono state diverse ricerche che hanno diviso in precise fasce le generazioni identificandole con un profilo specifico.

Vediamo quindi in che modo possiamo adattare la nostra strategia di Digital Marketing in modo da renderla ottimale tenendo conto di questi fattori.

Il fattore generazionale

Tutti noi utilizziamo i social media, gli smartphone e le APP di continuo e per fare praticamente qualsiasi cosa. E questo indipendentemente dalla nostra età: si tratta di elementi che ci uniscono.

Tuttavia, è evidente a tutti che il modo in cui questi incredibili strumenti vengono utilizzati dipende moltissimo dall’età degli utenti e questo condiziona di conseguenza anche il modo in cui devi rivolgerti.

Baby Boomers

Si tratta della generazione nata tra il 1946 e il 1964, ossia durante il boom economico. Hanno imparato a usare la tecnologia solo da adulti e si stanno lentamente adattando. Hanno ricoperto in molti casi ruoli di prestigio e adesso la maggior parte di loro è in pensione o vi si sta avvicinando, per questo hanno importanti disponibilità economiche.

Con loro devi sfruttare la Brand Loyalty: devi cioè dimostrare che il tuo prodotto sia di qualità e che duri a lungo. In questo modo si affezioneranno al tuo marchio e non ti lasceranno più!

Tuttavia, i baby boomers non amano affatto il marketing invasivo e le chiamate da call center… perciò stai attento a non infastidirli con i tuoi annunci e se puoi cerca sempre di incontrarli di persona!

Generazione X

Ne fanno parte le persone nate tra  il 1965 e il 1980. Sono i più impegnati, essendo solitamente all’apice della loro carriera e dal momento che hanno probabilmente dei figli da accudire. Per questo motivo lavorano molto e hanno poco tempo. Nonostante questo usano molto i social, in particolare Facebook.

Se questo è il tuo target, ti consigliamo di sfruttare al massimo i coupons e le promozioni in APP! La generazione X, infatti, fa di tutto per risparmiare… E se vuoi raggiungerli, per quanto siano presenti sui social, preferiscono di gran lunga le comunicazioni via mail, essendo perennemente collegati a Outlook e Gmail per lavoro.

Millennials

I millennials sono nati tra il 1981 e il 1994 e rappresentano una fetta molto importante del mercato. Conoscono Internet e le nuove tecnologie fin da giovani, e per questo sono iperconnessi e multimediali.

Sono quelli che spendono meno nei negozi fisici, ma quelli che lo fanno di più negli shop online! E soprattutto, i millennials decidono cosa comprare e dove andare in base alle foto che vedono su Instagram, ai post su Facebook e a quello che leggono su Twitter… quindi DEVI avere una strategia di social media marketing se intendi raggiungere il loro bacino!

Inoltre, adorano le novità e la “freschezza” dei brand: non a caso sono i maggiori utilizzatori di APP.

Zoomers

La generazione Z o i cosiddetti “Zoomers” sono nati tra il 1995 in poi. Di fatto, sono i primi a  non aver mai conosciuto un mondo non connesso e non digitale. Ecco dunque che sono altamente influenzati dai New Media e dai contenuti reperiti online. Hanno un’attenzione estremamente volatile e sono molto attenti alle tematiche globali come l’inclusività e l’ambiente.

Se vuoi attirarli, ti consigliamo vivamente di costruire dei contenuti che possono essere recepiti rapidamente. L’ideale è rappresentato da dei brevi video e dalle campagne marketing pensate appositamente per il mobile.

Inoltre, cerca di costruire l’immagine del tuo brand in linea con le tematiche che stanno loro più a cuore!

 

Ecco quindi quali sono le principali caratteristiche delle generazioni di cui facciamo tutti parte. Modellare la propria strategia di Digital Marketing sulla base dei comportamenti e del diverso rapporto che hanno le generazioni con la tecnologia è essenziale!

Quindi scopri tutti i dettagli nella mia Masterclass gratuita che ti ho preparato qui:

www.mobileacademy.club

Lascia un commento